Annual 2018: </br>è il corpo umano a ricevere il Premio Belle Arti CategoriesEventi

Annual 2018:
è il corpo umano a ricevere il Premio Belle Arti

Consegnati oggi al Bologna Children’s Book Fair i premi di Annual 2018, curato dall’Associazione Autori di Immagini e dedicato a tutti i professionisti dell’illustrazione, sia già affermati che emergenti. Ad aggiudicarsi il Premio Speciale Belle Arti firmato Lyra matita ufficiale, l’illustratrice spagnola Aina Bestard con un’opera sul corpo umano realizzata per l’infanzia: scopri con Diario Creativo tutti i dettagli.

Aina_BestardIl Premio Belle Arti firmato Lyra matita ufficiale: un riconoscimento alle tecniche tradizionali

Si intitola “What’s hidden in the body” ed è rivolta all’infanzia l’illustrazione realizzata da Aina Bestard, l’artista spagnola vincitrice della 2° edizione del Premio Speciale Belle Arti, assegnato dalla Giuria di Annual 2018: un importante riconoscimento firmato da Lyra, Matita Ufficiale della manifestazione, per la migliore opera realizzata con tecniche tradizionali. Attraverso immagini suggestive e colorate, l’opera accompagna i più piccoli alla scoperta delle meraviglie del corpo umano, rivelando con puntualità ma al tempo stesso in modo altamente poetico i meccanismi che regolano la nostra vita.

Nata nel 1981 a Maiorca, Aina Bestard ha vissuto quasi sempre a Barcellona, dove ha studiato moda e design. Dopo aver lavorato per importanti marchi di abbigliamento, è approPREMIO_LYRA_KITdata all’editoria, realizzando, tra i diversi progetti, anche alcuni libri per ragazzi. La sua ultima opera “Què s’amaga dins el cos humà?” (nella versione italiana “Che cosa si nasconde nel corpo umano?”), pubblicata in molti Paesi, contiene l’illustrazione premiata oggi al Bologna Children’s Book Fair con l’esclusivo Lyra Rembrandt Aquarell Professional set, un prezioso kit composto da 96 pastelli Aquarelle altri materiali necessari per un illustratore professionista, racchiusi nell’elegante valigetta Prestige in legno.

Annual 2018: un’importante vetrina per tutti gli illustratori

Sono state più di 680 le opere che hanno partecipato ad Annual 2018, il catalogo che l’Associazione Autori di Immagini realizza ogni anno per mostrare il meglio dell’illustrazione italiana. In particolare, per questa edizione, i professionisti della matita sono stati chiamati a inviare la loro migliore opera realizzata nel 2017 (e per quanto riguarda l’animazione, anche nel 2016).

29496834_10156041617940519_8999247985400348589_nQuest’anno il tema su cui gli artisti sono stati chiamati a presentare i loro lavori è stato “Lascia il tuo segno. Traccia il tuo futuro”. Tra i nomi presenti, sia illustratori affermati che nuovi talenti provenienti dalle più importanti scuole e accademie d’arte italiane. A selezionare le opere, divise in 9 categorie di appartenenza (dal fumetto alla pubblicità, per citare alcuni esempi), una giuria composta da stimati professionisti provenienti da diverse esperienze nel settore…

Presidente: Lorenzo Ceccotti (in arte LRNZ), Artista e fumettista

Giurati:

Roberto Bai – Founder & General Manager Ag Bai United, Visual Design

Valentina Faussone – Art director

Francesca Leoneschi – Art director
Fabrizio Margaria – Content Creator, Co Founder 4Dark

Federico Mattioli – Art director, Milestone

Maria Cristina Scalabrini – Mondadori Education

Marco Santini – DeA Planeta Libri)

Ad aggiudicarsi il Premio Toppi del valore di 1000 Euro è stato Marco Palena, autore delle immagini dell’opera “Blind”, premiata per l’eleganza della composizione: sul sito dell’associazione Autori d’Immagini potrete scoprire tutte le altre opere premiate.