Premio GIOTTO 2017/2018: </br>ora tocca a voi votare! CategoriesPremi nazionali per le scuole

Premio GIOTTO 2017/2018:
ora tocca a voi votare!

Fino al 2 maggio saranno aperte le votazioni online per eleggere i 3 vincitori del Premio GIOTTO decretati da voi. Il tema su cui tutti hanno lavorato era “Scuola in gioco”: un argomento coinvolgente che ha permesso di creare opere davvero fantasiose. Nei giorni scorsi la Giuria di esperti ha già scelto gli elaborati ritenuti più originali e significativi tra i circa 680 pervenuti, assegnando i primi 6 premi in palio. Ora tocca a voi indicare il gioco che più vi ha colpito! Ecco come fare…

Come votare online

Dal 16 aprile al 2 maggio 2018 potrete contribuire ad assegnare altri 3 premi, in aggiunta a quelli già assegnati dalla Giuria di qualità.

Votare è semplice:

  • su lamatitadelleidee.it potrete ammirare gli elaborati non premiati dalla Giuria;
  • una volta scelta l’opera che preferite effettuate il login o registratevi;
  • cliccate su VOTA per dare la vostra preferenza
  • avrete a disposizione un solo voto per elaborato ma potrete votare tutti gli elaborati che vorrete.

Le 3 opere che avranno ottenuto il maggior numero di voti online riceveranno una fornitura completa di prodotti GIOTTO FILA per colorare, disegnare e modellare.

I voti della Giuria

Il vincitore assoluto: IL MONDO CHE VORREI… CHI LO RISPETTA VINCE!

Gioco Alto_1Ad aggiudicarsi il primo posto, l’Istituto Comprensivo “Europa” di Faenza (RA) che ha partecipato con un lavoro realizzato dagli alunni di 8 classi delle scuole primarie “Don Milani” e “T. Gulli”. Con questo coloratissimo gioco i ragazzi hanno voluto rappresentare il loro mondo ideale, caratterizzato dal rispetto dei più fondamentali diritti umani. Ci si sfida lungo un percorso che intercetta comportamenti virtuosi, che chiede di fare scelte, che prevede caselle dedicate al confronto tra diversi punti di vista. Si vince arrivando a definire 5 norme di convivenza nel benessere di tutti.

Corredato infine da un book fotografico riferito al backstage per raccontare che si possono affrontare temi impegnativi fin da piccoli con il sorriso, questo gioco ha colpito particolarmente la Giuria perché parla in modo fresco e originale di regole che fanno stare bene insieme, dimostrando grande fantasia e creatività: caratteristiche che verranno premiate con l’allestimento di un vero e proprio laboratorio artistico del valore di circa € 25.000,00 realizzato ascoltando le necessità, i desideri e le richieste della scuola e completo di materiali GIOTTO FILA e CANSON per disegnare, colorare e plasmare in sicurezza, proprio come nell’aula creativa realizzata nelle passate edizioni.

Scorrete la gallery per osservare meglio il gioco vincitore:

Gli altri 5 premi

La Giuria di qualità ha poi premiato altri 5 elaborati, presentati da queste scuole:

Scuola Primaria PIETRO SCUDERI – 2° classificato, Scuola Primaria PIETRO SCUDERI di LINGUAGLOSSA (CT) con “Un’ape, un fiore per… un mondo migliore”, il coloratissimo gioco sul ciclo di vita delle api, inserito in un percorso didattico più ampio che ha incluso anche esperienze sul campo nel giardino della scuola.

Scuola Primaria LORENZO LOTTO – 3° classificato, Scuola Primaria LORENZO LOTTO di PONTERANICA (BG), che ha presentato “Il gioco della gocciolina”, ispirato al tradizionale gioco dell’oca e premiato dalla Giuria perché promotore di saperi e comportamenti ecosostenibili.

Scuola dell’Infanzia RITA FOSSACECA – 4° classificato, Scuola dell’Infanzia RITA FOSSACECA di SURBO (LE), che si è aggiudicato il premio con “Le parole toccate”, un gioco tattile realizzato da bambini, insegnanti e famiglie insieme, in cui le parole si intrecciano con il tatto e le percezioni con le emozioni e i ricordi.

Scuola dell’Infanzia GIACINTO BONANOME – 5° classificato, Scuola dell’Infanzia GIACINTO BONANOME di ISOLA RIZZA (VR), premiata per “Il tesoro dei saperi”, un gioco ambientato tra cavalieri, sirene e principesse, che vede nella conoscenza la chiave per la libertà.

3187– 6° classificato, Scuola Primaria ALDO MORO di ALSERIO (CO) con il Gioco “I love London” realizzato in lingua inglese e apprezzato dalla Giuria perché basato sul principio secondo cui i bambini acquisiscono una lingua a partire da esperienze significative che stimolano interesse e immaginazione.

Ognuna di queste 5 scuole riceverà una fornitura di prodotti GIOTTO FILA E CANSON per colorare, disegnare e modellare, del valore di circa € 2.000,00 cad, oltre a una minibiblioteca Fabbri.

Ammirate su lamatitadelleidee.it i lavori premiati nella loro interezza!

Il voto: il risultato delle valutazioni di una Giuria di esperti

Anche quest’anno, come avvenuto nelle edizioni precedenti, i lavori delle scuole sono stati premiati da una Giuria di qualità, che ha valutato l’originalità dell’idea alla base di ciascun progetto, la coerenza tra quell’idea e l’elaborato finale presentato, oltre naturalmente alle caratteristiche estetiche e creative della presentazione.

La Giuria dell’edizione 2017/2018 del Premio GIOTTO era costituita da 5 esperti:

  • Orietta Casazza– Responsabile Marketing di FILA SPA;
  • Cinzia Cattoni– Responsabile relazioni esterne MUBA – Museo del Bambino, Milano;
  • Augusta Gori– Conduttrice storica della trasmissione “L’albero Azzurro”, oggi docente, formatrice e ideatrice di laboratori peer bambini al fianco d’importanti Istituzioni come il Teatro alla Scala;
  • Francesca Valan– Industrial designer che si occupa di CMF design (Colori, Materiali, Finiture);
  • Angela Toscano– Marketing Specialist Rizzoli.